Blog: http://rioko-chan.ilcannocchiale.it

passato

il passato può essere un compagno di viaggio davvero odioso..

come si fa a vivere nel presente?per me è impossibile.. ogni cosa che ci circonda ci

ricorda un pezzo di vita passata..

ricordi che tornano alla mente con niente..

ricordi che fanno sorridere a volte.. ma hanno senpre quella punta di amarezza che ti fa

piegare le labbra..

per quanto una ferita possa essersi rimarginata, darà sempre fastidio.. è la cruda realtà

questa.

il passato fa parte di noi e non può essere cancellato; è sempre pronto lì, dietro

l'angolo.. salta fuori e ti fa rivivere momenti che credevi di poter guardare con distacco,

con freddezza.

in un colpo solo tutte le deboli difese che avevi costruito crollano, e come un fiume in

piena il passato ti innonda la mente..


so che non è giusto voler cancellare il proprio passato. alla fine è grazie a tutto quello

che ho affrontato nella vita che sono così..

posso essere completamente sbagliata ma non posso fare molto. SONO COSì..incapace

di fidarmi delle persone che mi circondano.. sempre piena di dubbi e di pensieri..

dò priorità all'amicizia piuttosto che all'amore.. forse non ho ancora trovato la persona in

grado di scambiare il posto a queste due cose.. non lo so..

l'amore finisce, non è per sempre.. la vita non è una favola. la vita è reale e fa male..

anche l'amicizia può finire, e a volte fa più male di una storia d'amore..ma è diverso..

tutto così diverso.. alcuni amici non ti abbandoneranno mai..vivranno accanto a te per

sempre..è a loro che si dona il cuore..


la maschera che ero convinta di essermi scrollata di dosso all'improvviso è ricomparsa..

e comincio a dubitare che se ne sia mai andata..


sorridere sempre, anche se dentro stai morendo.. mentire come se fosse la cosa più

semplice del mondo, anceh se dentro in realtà ti stai logorando.


credo siano le cose che mi riescono meglio queste..


un amico una volta mi ha detto che se mento o sto male lo si nota subito per via dei miei

occhi..


io non credo sia così.. altrimenti ogni persona che mi sta accanto capirebbe ogni cosa

solo fissandomi..


in verità le persone non hanno mai capito nulla.. incredibile quanto si possa diventare

falsi e imperturbabili.. come d'un tratto ci si trasformi in una maschera fredda e morta..

incapaci di preovare la minima sensazione di benessere o di malinconia..


ci si trasforma in veri e propri mostri.. che non provano dolore, rancore,felicità..


si diventa persone vuote che guardano con distacco il mondo che intorno a loro sta

morendo pian piano.. e non si fa nulla per femare tutto questo..



mi sento vuota, fredda.. incapace di provare ancora sentimenti travolgenti..e la cosa mi

spaventa; mi spaventa molto..


Pubblicato il 13/5/2010 alle 20.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web